Natale e Malattia

Il Natale e il periodo delle feste in generale rappresentano il tempo per stare in famiglia, godere di tempo di qualità con gli amici e gioire di cibo e dolci in particolare. Ma se si ha il cancro è difficile gioire di queste cose, specialmente se si è stanchi, si stanno subendo gli effetti collaterali dei trattamenti o, in generale, se non siamo in uno spirito festivo.

Suggerimenti:

Decidi cosa è importante per te

Se non si hanno le energie per fare tutto, si può scegliere di partecipare a pochi eventi; quelli che ci danno più soddisfazioni: il pranzo, il solo scambio di regali, la recita del nipotino, la Messa di Mezzanotte.

Parla con amici e familiari, spiega come ti senti e il tipo di Natale che vorresti avere quest’anno.  Evita, forse, viaggi lunghi o cene lunghe e stancanti. Piccole dosi. Un pò alla volta; qualche rinuncia.

Due le parole chiavi: aspettative realistiche e flessibilità.

Non avere paura di dire di no o di andare via prima. La qualità è il focus e non la quantità.

Ascolta il tuo corpo: ora per ora, giorno per giorno. Cogli l’attimo quando ti senti più in forza e vai.

Non fare promesse:

Non promettere giorni in anticipo di andare alla recita, alla partita di calcio, alla festa. Sii realista: ‘ se ce la faccio ci sarò’. Soprattutto i bambini odiano le promesse non mantenute.

Regali di Natale: online? vouchers?

Bisogna trovare modi nuovi di dimostrare il proprio amore.

Festeggiamenti

Se vuoi partecipare ai brindisi, chiedi al tuo medico. ma ricorda! L’alcool è un depressivo, rischi di sentirti peggio se superi la dose di uno-due bicchieri.

Riposare

Ricordati di darti il permesso di prenderti delle pause.

Gestire le proprie emozioni

Il Natale è il tempo della felicità. Tutti devono essere felici. E la pressione sui malati aumenta; così’ come i sensi di colpa (‘per colpa mia quest’anno…’).

Bisogna saperselo riconoscere: autorizzarsi a essere tristi, ansiosi e stanchi e trovare dei momenti per esserlo. La solitudine alcune volte permette di leccarsi le ferite e di non dover fingere.

Rallenta, non fingere felicità natalizie. Goditi dei singoli momenti, quelli buoni, scelti da te.

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...